Cos’è la riflessologia plantare

Intervista alla riflessologa Marisa Rubini (Redazionale sponsorizzato)

Che cosa è la riflessologia plantare? La riflessologia plantare, ossial’uso del massaggio zonale, è un particolare forma di massaggio terapeutico usata sin dall’antichità. La tecnica prevede una digitopressione diversa a seconda dei casi, da effettuarsi sulla pianta del piede dove esiste una precisa mappatura del nostro intero organismo. Tutto ciò avviene attraverso canali energetici di cui siamo provvisti, instaurando una sinergia tra operatore e cliente con lo scopo di ottenere il riequilibrio psico-fisico e l’attenuazione di molti disturbi.

Ritorno alla bellezza

Potrebbe sembrare il titolo di un film o di un romanzo, mentre invece è il titolo di un articolo scientifico che si sposa perfettamente con il sociale.
Nonché con il fondamentale processo di normalità che un malato oncologico deve affrontare in seguito alle cure per la sua patologia, che sappiamo portano al fisico del paziente numerose controindicazioni, inevitabili nella maggior parte dei casi.

La demografia

La vita media ha raggiunto 83 anni per le donne e 77 anni per gli uomini, tanto che l’Italia presenta un alto numero di anziani. Su 60 milioni di abitanti, si contano 12 milioni di persone con più di 65 anni. Negli ultimi 25 anni sono aumentati non solo gli ultra sessantacinquenni (50%), ma anche gli ultraottantenni (150%) e si stima che nel 2030 gli anziani in Italia saranno il 32,6% della popolazione.

Sbiancamento dentale dal dentista o "fai da te"?

Avere denti sani ed esteticamente gradevoli a ogni età è importante non solo per la salute e il benessere di tutto l'organismo ma anche per indurre all'autostima; poter sorridere liberamente significa poter accrescere la sicurezza con cui quotidianamente si tenta di relazionarsi con gli altri senza remore o timidezza. Alimenti, bevande e soprattutto il fumo sono i nemici del colore dei vostri denti.